Piscina e cloro, effetti su pelle e capelli

Mai come in questo periodo viene voglia di andare in piscina: al di là del praticare uno sport sano e benefico per il corpo e lo spirito, ad attirarci è la voglia di stare al fresco. E con questo caldo non abbiamo proprio tutti i torti, particolarmente se non andremo in vacanza (o se non ci andremo a breve): concedersi un giorno in piscina, o anche solo un'ora dopo il lavoro, è un piccolo grande regalo che ci facciamo.

Attenzione però alla pelle e ai capelli: come già sappiamo, le acque delle piscine sono particolarmente ricche di cloro, una sostanza che da un lato assicura la massima igiene, ma dall'altro si rivela altamente aggressiva per la nostra cute, particolarmente per quella più sensibile e delicata. Stesso discorso per i capelli e per il cuoio capelluto: se messi in contatto per periodi prolungati con acque ricche di cloro, posso seccarsi eccessivamente e presentare i problemi tipici della disidratazione.

Che fare, dunque? Ovviamente, non vi dico di rinunciare al bagno in piscina, ma di seguire alcuni accorgimenti per proteggere pelle e capelli dall'aggressione del cloro.

Acqua della piscina con cloro

Per evitare che la pelle di corpo e viso perda elasticità e diventi secca, occorre partire dalla detersione: al termine della giornata in piscina, evitiamo prodotti troppo aggressivi e sgrassanti, che vanno ad agire su una pelle già eccessivamente provata dal cloro; al bando, dunque, le saponette solide (anche quelle bio). Preferite invece detergenti liquidi delicatissimi, come l'Olio-latte da doccia Cattier, oppure il Balsamo corpo detergente al miele di Biofficina Toscana, due prodotti extra-delicati arricchiti con sostanze emollienti ed oli ad azione nutriente e lenitiva.

Dopo la doccia (e dopo aver tamponato la pelle, senza strofinarla), applicate una crema adeguata: non troppo pesante perché in questo periodo c'è il rischio che la pelle non la tolleri, ma nutriente al punto giusto e lenitiva, che possa eliminare l'irritazione data dal cloro e renderla nuovamente morbida e vellutata. Uno tra i prodotti che mi sento di consigliarvi è, nemmeno a farlo apposta, un latte doposole: perfetto dopo le giornate passate tra sole e vasca della piscina, si prende cura della pelle senza sovraccaricarla di oli e cere. Sto parlando del Latte doposole al Monoi Tiarè di Tea Natura, uno tra i miei prodotti corpo preferiti; il suo profumo delicato lo rende un prodotto eccezionale anche durante il resto dell'anno, ma particolarmente in questo periodo. Massaggiatelo delicatamente sulla pelle di tutto il corpo, e prendetevi cinque minuti di tempo per godere della sua morbidezza e del suo delizioso profumo: sarà una vera coccola per la pelle e anche per i sensi.

Passiamo ora ai capelli: di rigore uno shampoo extra-delicato, come l'Extravergine di Saponaria, uno tra i prodotti più rispettosi di capelli e cute tra quelli che abbiamo in negozio. La sua base delicata lo rende di per sé prodotto d'elezione in caso di aggressione da parte di agenti esterni (come, appunto il cloro); il mio suggerimento è di usarlo sempre in piccola quantità e diluito, in modo da ridurre ulteriormente l'azione sgrassante e renderlo perfettamente tollerabile da parte di tutti i tipi di capello e di cuoio capelluto. Lo shampoo Extravergine di Saponaria reidrata il fusto del capello, lo rinforza e lo rende visibilmente più lucido e bello.
Dopo lo shampoo, non dimenticate il balsamo o la maschera ad azione nutritiva, da lasciare in posa per almeno 3 minuti, in modo da beneficiare di tutte le sue proprietà; vi suggerisco, tra i tanti, il Balsamo volumizzante protettivo di Biofficina Toscana, eccezionale prodotto nutritivo e districante, particolarmente se i capelli sono trattati o molto rovinati.

Proprio come la pelle, anche i capelli vanno tamponati e mai strizzati, per non sottoporli ad ulteriori stress meccanici; va da sé che l'asciugatura a phon in questo periodo sarebbe da evitare, ma se proprio non ne possiamo fare a meno, cerchiamo di usare il phon con il diffusore, sempre a debita distanza per non seccare troppo il capello.

Seguendo questi semplici accorgimenti, potremo goderci le nostre giornate in piscina in tutta tranquillità, con la certezza che pelle e capelli non ne risentiranno.