In un periodo nel quale "riciclo" è la parola d'ordine, tutti siamo chiamati a modificare le nostre abitudini e a fare scelte che possano ridurre l'impatto sull'ambiente. Anche le aziende cosmetiche scelte da MondeVert hanno tra le priorità quella di ridurre gli sprechi e favorire stili di vita più ecofriendly: ecco allora i flaconi Bjobj ottenuti da PET riciclato (e riciclabili a loro volta), il vaso in vetro riciclabile dell'olio di cocco Khadi o lo shampoo solido di La Saponaria, venduto in un ecologico sacchetto di carta.

Sull'onda di questo spirito di rinnovamento ecosostenibile, anche Alva Naturkosmetik ha scelto di fare un passo importante: rinnovare per intero la sua linea di make-up sostituendo il tradizionale packaging in plastica nera con un'elegante confezione nera totalmente in cartoncino. Una scelta radicale, che ha comportato un lungo lavoro di ricerca dei fornitori e di verifica con EcoCert (l'organismo di certificazione bio scelto da Alva) per garantire la massima ecocompatibilità del nuovo packaging.

Poche settimane fa abbiamo organizzato nella nostra sede di Stezzano un incontro con David, referente per l'Italia del marchio Alva; David ci ha portato in visione dalla Germania i prototipi delle nuove confezioni, spiegandoci come la scelta del cartoncino ridurrà sensibilmente la quantità di plastica utilizzata e renderà molto più agevole il riciclo. Ogni confezione è ora realizzata interamente in cartoncino, come si può vedere dalle foto dei prototipi:

 

Nuovo packaging cipria Alva

 


makeup Alva - nuovo packaging in cartoncino

  

Le uniche parti non riciclabili con la carta sono il piccolo elastico argentato che chiude le confezioni delle polveri, la sottile pellicola trasparente che ricopre la polvere e il piumino che permette l'applicazione di ciprie e terre.
Non ci sarà più il pennellino per i blush; stesso discorso per gli ombretti, che non avranno più l'applicatore a spugnetta, proprio per un discorso di riduzione degli sprechi - poco male: l'ombretto, per dare il meglio di sé, andrebbe sempre applicato con un pennello per ombretto, non con l'applicatore a spugnetta.

 

ombretto Alva ecobio - nuova confezione

 

Ci saranno modifiche anche per i rossetti, i correttori, i mascara e i lipgloss; questa serie di prodotti è l'unica che manterrà una piccola anima in plastica, indispensabile per mantenere integro il prodotto (in tutti questi casi c'è una base grassa o liquida che non potrebbe mantenersi in perfette condizioni in un packaging di solo cartoncino):

  

Rossetto Alva Naturkosmetik - nuova confezione

 

 

Rossetto Alva Naturkosmetik - nuova confezione

 

Il make-up Alva è da sempre all'avanguardia per qualità e sensibilità ambientale. La gamma Coleur è stata la prima ad essere interamente certificata EcoCert e ad essere 100% vegan, ossia senza ingredienti di origine animale (come il colorante Carmine, ad esempio: viene estratto dalle cocciniglie, un insetto; da sempre noi di MondeVert lo evitiamo).
Con questa rivoluzione nel packaging, Alva aggiunge all'altissima qualità del suo make-up un valore in più: quello dell'ecologicità. E dal momento che essere ecologici significa evitare gli sprechi, il passaggio dal packaging in plastica a quello in cartoncino sarà graduale, per fare in modo di esaurire tutte le scorte di make-up con la vecchia confezione. Nessuno spreco, dunque, con la prospettiva di poter utilizzare un trucco biologico sempre migliore.